Strategia oceano blu

Hai una strategia oceano blu?

Che tu sappia nuotare oppure no, Strategia oceano blu ti insegna ad uscire dall’oceano rosso ed insanguinato della concorrenza spietata creando nuovi spazi di mercato privi di competizione dove puoi sguazzare senza essere azzannato dagli squali.

La cosa interessante è che questi principi strategici possono essere applicati da tutti, perché oggi l’unico modo di battere la concorrenza è smettere di cercare di batterla.

Ciao, sei benvenuta/o in questa sezione del mio blog dedicata ai libri e agli ebook di coaching, leadership, personal branding, marketing umanistico, comunicazione efficace e crescita personale che hanno fatto la differenza nel mio lavoro di Mental Coach, così almeno mi piace dire.

Disclosure: Per amore di chiarezza e di trasparenza, desidero informarti che il link che troverai in questo post è un link di affiliazione e non ci sarà nessun costo aggiuntivo per te cliccandolo. Io guadagnerò una piccola commissione se tu deciderai di fare un acquisto. Tutto questo esiste perché ho un’esperienza diretta con questa azienda, avendo pubblicato con grande soddisfazione i miei libri ed ebooks con Amazon. Inoltre, voglio che tu sappia che ti raccomando questo libro/ebook perché l'ho letto e provato ed ha portato valore nella mia vita, non certo per le piccole commissioni che prenderò se tu deciderai di acquistare qualcosa. Per favore, non spendere soldi in questi prodotti se non ne senti il bisogno o se non ti saranno utili a raggiungere i tuoi obiettivi.

 

Strategia oceano blu Chan Kim Mauborgne Alessandro Vianello Mental Coach Belluno Modena Milano Bologna Performance Coaching Business Sport Life

Oceano rosso

L’oceano rosso è rappresentato da tutti i settori oggi esistenti, quindi sono mercati già conosciuti e super affollati, con confini definiti ed accettati da tutti e regole del gioco arcinote.

Le aziende cercano di superare le performance dei rivali per accaparrarsi una quota sempre maggiore della domanda esistente.

A mano a mano che il mercato si riempie le prospettive di profitto e di crescita si riducono, i prodotti diventano delle commodity (cioè uno vale l’altro) e la concorrenza tinge l’oceano di rosso.

Oceano blu

Gli oceani blu, invece, corrispondono ad uno spazio di mercato incontestato, alla creazione di nuova domanda e all’opportunità di una crescita redditizia.

Qui la concorrenza è irrilevante perché le regole del gioco sono ancora tutte da inventare.

Costruisci le regole per vincere al tuo gioco

Quando creo un nuovo mercato sono io a deciderne il funzionamento, si tratta solo di arrivarci prima degli altri attraverso l’innovazione di valore, ossia quando un’azienda riesce ad unire l’innovazione all’utilità, al prezzo e alle voci di costo.

In soldoni mi invento qualcosa di molto utile che mi costa molto meno.

Una best practise non lo è per sempre.

Uno degli strumenti che mi aiutano a pensare la strategia oceano blu è il framework delle quattro azioni attraverso il quale posso creare una nuova curva di valore.

Framework 4 azioni

  1. Eliminare. Tra i fattori che vengono dati per scontati, quali andrebbero eliminati?
  2. Ridurre. Quali settori andrebbero ridotti ben al di sotto dello standard di settore?
  3. Aumentare. Quali fattori andrebbero aumentati ben al di sopra dello standard del settore?
  4. Creare. Quali fattori, mai offerti dal settore, dovrebbero essere creati?

Le Cirque du Soleil  ha costruito un fantastico oceano blu applicandolo così:

Eliminare
Star internazionali (costosissime)
Numeri con animali (costosissimi e sempre meno apprezzati dal pubblico)
Posti prenotati
Uso di più piste (costoso e scomodo per tutti)

Ridurre
Divertimento e umorismo
Suspence e pericolo

Aumentare
Prezzo
Tendone unico

Creare
Un tema
Un ambiente raffinato
Più produzioni
Musiche e danze artistiche

Grande lavoro

Per altre risorse e strumenti strategici ti consiglio questo grande libro:

Strategia oceano blu. Vincere senza competere

Related Post