Come Calcio Mental Coach, ti offro tutto ciò che può servirti per esprimerti al meglio
dentro e fuori dal campo e costruirti un futuro di sicurezza, felicità e successo nel calcio e nella vita.

Ciao, sei benvenuto :)

Nel calcio atteggiamento e mentalità fanno la differenza, perché la testa viene prima del piede.

Come insegna Cristiano Ronaldo, più crescono la tua leadership e la tua continuità di rendimento in campo più crescono il tuo valore, la tua bacheca di trofei e le tue soddisfazioni.

Il mio lavoro consiste nel costruire strategie e strumenti per il tuo successo.

Hai una nuova sfida da vincere?
C’è un sogno che vuoi trasformare in realtà?
Vuoi crescere sempre di più investendo sul tuo talento?

Dai, passiamo all’azione
Scrivimi e trasformiamo insieme i tuoi valori in risultati
Alessandro Vianello Mental Coach Spin Leader email

Innanzitutto, ecco due risorse già pronte per te:

Testa fredda cuore caldo, storie e tutorial per il calciatore 3.0.
Scarica le prime 30 pagine gratis o clicca sulla copertina qui sotto (senza alcun costo) e scopri i contenuti del libro che fa per te direttamente su Amazon.

Testa-fredda-cuore-caldo-Alessandro-Vianello-mokup

Diventa il calciatore che hai sempre sognato, i tuoi allenamenti mentali.
Ascolta l’inizio dell’audiolibro gratis o clicca sulla cover qui sotto (senza nessun costo) e scopri i contenuti dell’audiolibro che fa per te direttamente su iTunes.

Diventa il calciatore che hai sempre sognato Alessandro Vianello audiolibro audiobook iTunes

Quello del calciatore è il mestiere più difficile del mondo, ci sono grandissime pressioni e tanta competizione. Per farcela non servono solo i piedi, serve soprattutto la testa.

Nel calcio non fallisce il calciatore, fallisce l’uomo.
EDUARDO MACIA

FAQ

CHI SI RIVOLGE AD UN CALCIO MENTAL COACH ?

Ad un Calcio Mental Coach come me si rivolge:

chi vuole investire sul proprio talento come Cristiano Ronaldo;
chi vuole sviluppare al massimo la propria leadership;
chi vuole continuità di rendimento in campo;
chi vuole trasformare sogni in realtà;
chi vuole essere protagonista;
chi vuole sempre il meglio;
chi vuole risultati.

COSA FA UN CALCIO MENTAL COACH ?

Purtroppo ancora moltissime persone pensano che il Calcio Mental Coach sia quello che ti manda i messaggini del tipo “Bravo!”, “Sei forte!”, “Non mollare!”, ma per questo genere di comunicazioni bastano la mamma, il papà, gli amici e i tifosi, non ti serve uno specialista focalizzato sul miglioramento continuo e sulla crescita personale.

Come Calcio Mental Coach:

  • ti aiuto tirare fuori il meglio di te in ogni circostanza, sviluppando quello che ti serve per fare a lungo la differenza in questo mondo: leadership e continuità di rendimento;
  • mi accorgo di quello che tu non vedi e ti dico le cose come stanno, con amore e sincerità (no yes man);
  • ti aiuto a buttare via quello che non ti serve (pulizia hard-disk mentale dalla spazzatura delle convinzioni limitanti e delle paure cattive);
  • ti do una mano a costruirti le strategie giuste per raggiungere i tuoi obiettivi (dall’intenzione al piano d’azione passando per la costruzione di un obiettivo ben formato);
  • ti insegno a metterti in stato per allenamenti, gare, conferenze stampa, etc. (lavoro sullo stato d’animo e sulle rappresentazioni interne);
  • ti alleno a pensare in modo giusto perché i pensieri diventano cose (Thoughts became things);
  • “ti insegno a pescare”.

QUALI SONO LE RICHIESTE DI UN CALCIATORE PROFESSIONISTA ?

Spesso le richieste dei calciatori riguardano uno stato d’animo desiderato e nascono da una differenza di rendimento percepita tra casa e trasferta e viceversa, allenamento e partita, stadio e stadio, difesa e attacco e viceversa, ruolo e ruolo, del tipo:

  • Mi sento molto sicuro in casa, voglio esserlo anche in trasferta;
  • In allenamento spacco tutto, voglio riuscirci anche in partita;
  • Sono a mio agio a San Siro, voglio esserlo anche all’Olimpico;
  • Sono lucido fino ai 25 metri, voglio esserlo anche sotto porta;
  • Sono un drago nelle uscite basse, voglio così anche nelle alte;
  • Sono forte in quel ruolo, voglio fare bene anche in quell’altro;
  • Voglio essere più deciso in marcatura sui calci piazzati;
  • Voglio giocare al massimo anche le gare importanti;
  • Non mi sono ambientato, voglio farcela;

In questi casi “porto attraverso” lo stato d’animo desiderato, lavorando sul sistema di convinzioni, sull’atteggiamento e sulla mentalità. Tutti i miglioramenti fisici, tecnici e tattici hanno una fortissima componente mentale. La prestazione è determinata in un senso e nell’altro dallo stato d’animo, ossia da come si va in campo.

Questo è un gioco in cui non vince chi gioca meglio, ma chi è più sicuro di quello che fa.
Simeone

IN QUALI FASI DI CARRIERA IL CALCIATORE TRAE IL MASSIMO VANTAGGIO DALLA COLLABORAZIONE CON IL CALCIO MENTAL COACH ?

In tutte!

In particolare ci possono essere momenti strategici da focalizzare:

Rampa di lancio. Questo è il vero proprio start up, il momento in cui il calciatore di settore giovanile è pronto a tutto pur di realizzare il suo sogno ed ha la massima disponibilità a mettersi in gioco per crescere e migliorare. Sono anni bellissimi in cui si lavora sulla mentalità, sulla sicurezza e sulla fiducia in se stessi costruendo basi solide per il futuro. L’obiettivo è diventare professionista. Le emozioni e le soddisfazioni sono immense.

Fase Critica. A volte può cominciare dopo la prima stagione da professionista o quando il giocatore comincia inconsciamente a dirsi: “ce l’ho fatta, ho un bel contratto, sto bene, che toga la mia nuova macchina, sono nel calcio che conta”.

Come mi diceva un grande campione, “in nazionale vediamo arrivare calciatori affamati e poi li vediamo cambiare atteggiamento, modo di camminare, di parlare, di allenarsi. Pensano di essere arrivati. Quello è l’inizio della loro fine ed è lì che servi tu. In quella fase si sentono onnipotenti, dimenticano da dove sono venuti, vogliono fare da soli, non accettano consigli e non ne vogliono. Ci siamo passati tutti. Proprio quando avrebbero più bisogno di aiuto ti mandano via. Non si rendono conto quanto pagheranno questo atteggiamento. Ma se ne accorgeranno soltanto dopo.”

In questa fase le persone vicine al calciatore possono aiutarlo a prendere consapevolezza di quello che sta vivendo. Lo stimolo a riprendere in mano la propria vita agonistica deve essere forte. L’obiettivo è di ritrovare se stessi (valori, atteggiamento, divertimento) perché il bello deve ancora venire.

Maturazione.  Quando un calciatore si accorge di volere più leadership (leader si diventa) e ancora più continuità (s’impara), quando ha il desiderio d’investire su di sé per vivere alla grande il calcio giocato e quello che verrà dopo. Qui nascono collaborazioni meravigliose, basate sulla consapevolezza e sullo scambio reciproco. Tanta roba.

CON QUALE MENTALITÀ IL CALCIATORE DOVREBBE PORSI VERSO IL CALCIO MENTAL COACH?

Con una mentalità di scambio, aperta e disponibile, per passare dal bene al meglio. Il Calcio Mental Coach va cercato dopo una tripletta, dopo una grandissima prestazione, quando tutte le cose vanno bene. Quello è il momento migliore. Spesso invece al Calcio Mental Coach si ricorre quando si è disperati, come soluzione estrema, dopo averle già provate tutte. Questa è una mentalità vecchia, superata e perdente. I grandi calciatori vogliono migliorarsi sempre, vogliono il meglio in ogni momento e sanno che da soli nella vita non si va da nessuna parte perché nessuno da dentro può mai accorgersi delle proprie convinzioni, atteggiamenti, comportamenti. Per realizzare i nostri sogni abbiamo bisogno di scambiare con l’esterno, di costruire relazioni ed alleanze, di avere grandi Uomini e grandi professionisti al nostro fianco.

COM’È IL RAPPORTO CALCIO MENTAL COACH – CALCIATORE PRO?

Bellissimo! Come Calcio Mental Coach credo nella sincerità, nella trasparenza e nella costruzione di un rapporto di collaborazione professionale basato sullo scambio. Ci vogliono date, tempi, ed obiettivi certi. Lavoriamo insieme per un qualcosa in cui tu sei il protagonista ed io il servitore, felice di stare nell’ombra con un un profilo basso, ego free.

COME FUNZIONA NELLA PRATICA IL COACHING ?

Il Coaching è un processo generativo, un qualcosa che innesca un miglioramento progressivo e continuativo. Nella pratica si fa attraverso Sessioni Live in un ambiente protetto in cui tu sei a tuo agio (da te o da me) e sessioni di Follow-up attraverso i mezzi che la tecnologia di oggi ci mette a disposizione (telefono, skype, whatsapp, etc.). Nelle sessioni di Coaching di persona si fa il cuore del lavoro e nell’Assistenza tra le sessioni si scambiano feedback per verificare la direzione giusta, fino all’obiettivo. Tutto quello che succede tra noi nelle sessioni per quanto mi riguarda è riservato, tu puoi dirlo a chi vuoi.

COME VENGONO SUPERATE LE DISTANZE FISICHE ?

Nel calcio di alto livello il problema della distanza o delle trasferte non esiste, esistono solo i risultati che si vogliono raggiungere, quindi ci si organizza di conseguenza. Oggi è rarissimo che un calciatore sviluppi tutta la propria carriera in una squadra, il suo destino è piuttosto quello di spostarsi continuamente, in Italia e all’estero. Quindi un Calcio Mental Coach non deve mai essere scelto per comodità, ma per il valore che crea nella tua vita.

PERCHÉ SCEGLIERE PROPRIO TE ?

Perché questo è il mio otaku, la mia passione e magnifica ossessione.

Dal 2005 ad oggi ho avuto il piacere e l’onore di portare al risultato il grande straniero di top club e la giovane promessa. Per me l’uomo viene prima del calciatore, ecco perché do grande importanza allo sviluppo della leadership e della continuità di rendimento in campo, caratteristiche fondamentali per l’alto livello.

Nel mio percorso l’esperienza di giocatore e allenatore di pallavolo professionista, la direzione di un rifugio da giovanissimo, la gestione di un centro giovani per mantenermi agli studi, la laurea in architettura con una tesi in scenografia su come l’ambiente condiziona il comportamento, la certificazione internazionale di Licensed NLP Coach, l’esperienza di clown dottore negli ospedali e nelle carceri, il Master in Global Marketing, Comunicazione & Made In Italy, la meditazione Vipassana (al cui confronto l’addestramento dei Navy Seal è una cosa mentalmente light), i risultati come Mental Coach Spin Leader, qualche simpatica follia per mettermi sempre in gioco e tutto quello che ho imparato dai miei clienti, amici, Maestri e familiari sono un tesoro a tua disposizione.

Il calciatore professionista è un’azienda che ha tanti bisogni, più costruisce la mentalità di migliorarsi costantemente e di avere attorno a sé i migliori meglio è.

Come Calcio Mental Coach ho le competenze per lavorare su valori, carattere, mentalità, stato d’animo, convinzioni, pianificazione strategica, cultura del dettaglio, personal branding, obiettivi ben formati, ascolto, comunicazione efficace, pubblic speaking, staff building, team building, sentiment, crisis management, spin doctoring e thin-slicing, in una parola sulla tua leadership.

Lavoro solo con i migliori, con i calciatori che hanno il culto e l’ossessione per l’eccellenza.

Alessandro Vianello Mental Coach Spin Leader

Hai un sogno da realizzare nel calcio?

Dai, passiamo all’azione!
Scrivimi e trasformiamo insieme i tuoi valori in risultati
Alessandro Vianello Mental Coach Spin Leader email